dropout, prima PMI innovativa di rivendita sneakers in edizione limitata, diventa pubblica approdando su Mamacrowd

Milano, settembre 2021 – Con un’iniziativa storica per lo streetwear italiano, dropout, business specializzato nella rivendita di abbigliamento e sneakers ricercate e in edizione limitata, annuncia il lancio di una campagna di equity crowdfunding su Mamacrowd, la più importante piattaforma italiana per investimenti in equity crowdfunding.

Il mercato secondario della rivendita di sneakers è alimentato dall’eccitazione creata da una fornitura mantenuta intenzionalmente bassa di determinati modelli.

Sempre più marchi di sneakers e streetwear rilasciano prodotti in quantità limitata, in contrasto con importanti campagne pubblicitarie intorno agli stessi, con l’obiettivo di aumentare l’interesse intorno al proprio marchio e accrescere il valore percepito dello stesso anche tramite il mercato secondario così generato.

dropout, che si sviluppa a Milano con uno store fisico e online, opera in questo mercato dal 2018.

“Tramite Mamacrowd abbiamo l’opportunità di coinvolgere attivamente la nostra community e tutti gli appassionati di sneakers, che sono certo si dimostreranno molto interessati a prendere parte al progetto”, spiega Kola Tytler, fondatore e CEO, “Con questa campagna di equity crowdfunding puntiamo a un obiettivo di raccolta tra i 300k e i 500k. Con i fondi miriamo ad un’espansione del punto vendita, dello store online, dei prodotti a marchio dropout®. Abbiamo in programma, inoltre, di allestire negozi pop-up dove identifichiamo alto potenziale, andando a portare il prodotto anche al cliente più occasionale. Altro step naturale sarà l’espansione del business nel mercato dell’usato, facendo leva sul concetto di moda sostenibile“.

A supporto dell’attività, il team di dropout ha sviluppato HypeAnalyzer (registrazione SIAE D000014993), software di analisi tecnica del mercato secondario delle sneakers. Su sito web e app iOS, HypeAnalyzer traccia e confronta migliaia di sneakers giornalmente, al fine di individuare quelle con maggior potenziale di rivendita futura, trattando le sneakers come veri e propri asset.

Gli algoritmi di HypeAnalyzer definiscono vari aspetti dell’attività di dropout: quali sneakers accettate in conto vendita e i relativi margini, prezzi, sconti e vetrine del negozio. L’utilizzo dei dati assicura che i prodotti in vendita e in esposizione siano oggettivamente d’interesse: chiunque voglia prodotti in tendenza e in edizione limitata va sul sicuro entrando da dropout o visitando dropoutmilano.com.

La gestione del conto vendita è interamente automatizzata e digitale: gli utenti possono gestire e controllare lo stato dei propri prodotti in vendita, controllare pagamenti in attesa e comunicare con il team di dropout comodamente dal sito web o dall’app iOS.

“Il conto vendita è un aspetto chiave del business poiché incrementa la lealtà dei consumatori e ci permette di ottenere prodotti rari senza il bisogno di un investimento di risorse”, commenta Stefano Zeppieri, co-fondatore e CTO di dropout.

Con oltre 1.500.000 euro di fatturato dal 2018, 2 milioni di visitatori sul sito web, 150 milioni di impressioni social media e 5 milioni di visualizzazioni YouTube dal 2018, dropout è tra i più noti marchi italiani di rivendita nel mercato secondario delle sneakers e abbigliamento streetwear in edizione limitata.

Il lancio della campagna è previsto per il 5 Ottobre su mamacrowd.com/dropout.

FONTE STAMPA: SENDPRESS